Cosa sono i dati mutabili?

I dati mutabili si riferiscono a una struttura di database in cui i dati possono essere modificati. Qualsiasi modifica dei dati effettuata semplicemente sovrascrive e sostituisce la registrazione precedente. Questo significa che le precedenti iterazioni di dati sono perse a meno che non sia presente un sistema di backup e registri delle transazioni che tengano traccia delle modifiche. I database mutabili sono basati su registrazioni, quindi gli spazi per i dati sono limitati.

Diagramma dei dati mutabili

I tipi di database mutabili includono strutture di database relazionali, database SGL e strutture NoSQL. Formano la maggior parte dei database tradizionali e per molte organizzazioni questo è il database di partenza formato quando l'organizzazione configura i propri sistemi. Rappresentano un metodo tradizionale perché sono nati nell'epoca in cui i volumi di dati erano più piccoli, più costosi da memorizzare e i sistemi erano transazionali.

Al contrario, i database immutabili sono le forme di dati più recenti che stanno conoscendo maggiore diffusione. I punti dati non sono modificabili; si presume che i dati e gli oggetti non debbano essere modificati una volta creati. Questi database sono basati su registro e semplicemente creano nuovi spazi per i dati aggiuntivi man mano che appaiono. Sono più flessibili in risposta alle moderne prassi aziendali, alle enormi quantità di dati ora disponibili e all'accessibilità dell'archiviazione basata sul cloud.

Quando si usano i dati mutabili in ambito aziendale?

Esiste un insieme di database usati in ambito aziendale che sono mutabili. Per esempio, in un database di dati dei clienti, i dati mutabili sono informazioni come numeri di telefono e indirizzi: quando i dati del cliente cambiano, i nuovi dati sovrascrivono quelli vecchi.

Qualsiasi database che richieda aggiornamenti, modifiche e debba essere facilmente conforme agli standard GDPR conterrà dati mutabili.

Inoltre, pensate all'Internet of Things (IoT) e all'enorme volume di dati prodotti da ogni orologio, frigorifero e auto nel mondo. Tutti questi dati sono necessari? La memorizzazione di grandi quantità di dati mette a dura prova i sistemi e richiede un'enorme potenza di elaborazione. Tutti questi dati devono essere memorizzati in modo permanente o possono essere rimossi e cancellati una volta che arriva una nuova registrazione?

Mentre alcune informazioni devono essere registrate per ragioni di servizio o di manutenzione, altre potrebbero dover essere memorizzate solo per 24 ore o semplicemente sostituite con nuove informazioni quando arrivano. Per esempio, i sistemi di sicurezza registrati nel cloud hanno spesso piani limitati, in cui i nuovi dati vengono registrati e sostituiscono quelli vecchi ogni 24 ore o settimana. Questi sono una forma di dati mutabili.

Report O'Reilly: costruire un'infrastruttura di dati unificata
Report O'Reilly: costruire un'infrastruttura di dati unificata
Solo un terzo delle aziende si è evoluto in organizzazioni guidate dai dati. Qual è la soluzione? Scoprilo in questo eBook!

Requisiti GDPR nei database

La riservatezza dei dati è una sfida enorme nel mondo di oggi, incentrato sui dati. Si raccolgono tante informazioni sulle persone e le leggi europee in materia di privacy col GDPR hanno fatto un coraggioso passo avanti nel legiferare come e cosa le aziende possono fare con questi dati.

L'articolo 17 del GDPR richiede il "diritto all'oblio". Integralmente, la legislazione richiede che qualsiasi azienda in possesso di dati relativi a individui dell'UE deve essere in grado di cancellare tutti i dati personali su richiesta del cliente. Questo è semplice con i database mutabili: una volta che l'informazione è cancellata, è persa.

Ciò comporta tuttavia una sfida maggiore per le organizzazioni, in quanto i dati immutabili sono spesso necessari. I dati storici sono richiesti in alcune circostanze come i registri bancari, le cartelle cliniche e i dati assicurativi. Cancellare le precedenti iterazioni dei dati potrebbe essere catastrofico. La mancanza di uno storico dovuta alla cancellazione di tutti i dati mutabili può non solo causare una non conformità, ma anche enormi problemi di interoperabilità.

Il crypto-shredding potrebbe essere la risposta

I servizi di gestione delle chiavi con crypto-shredding sono usati per criptare, controllare e tenere al sicuro le chiavi uniche. Creano un elenco crittografato all'interno del database. Se vi è necessità di dimenticare i dati, la crittografia viene sovrascritta, rompendo il legame con i dati immutabili. Ciò può essere implementato anche ad un livello granulare, per dimenticare solo certi livelli o campi di dati del cliente. Questo significa che sia i dati immutabili sia quelli mutabili possono essere gestiti con lo stesso strumento.

Questo è uno dei modi in cui le aziende possono soddisfare i requisiti del GDPR e aggirare le sfide dei dati mutabili.

Benefici dei dati mutabili

Semplicità e velocità

Poiché una forma di dati semplicemente ne sostituisce un'altra, le tabelle di dati non aumentano di grandezza. Questo significa che il richiamo dei dati è veloce e rimarrà tale. La complessità è inoltre minore, essendo presente soltanto una copia delle informazioni.

Requisiti hardware inferiori

Poiché i dati non si espandono, ma sono sostituiti, non vi è bisogno di ulteriore hardware. I dati mutabili non richiedono l'elevato fabbisogno di spazio che hanno i dati immutabili.

Conformità con il GDPR

In conformità con le leggi e la legislazione dell'UE, i dati mutabili sono altamente conformi. Le precedenti iterazioni delle informazioni vengono rimosse e i dati sono altamente dimenticabili.

Sfide dei dati mutabili

Nessun contesto storico

Una volta che viene apportata una modifica nei dati mutabili, non è facile accedere ai dati precedenti se non tornando alle iterazioni o ai backup precedenti. Quando i dati mutabili vengono cambiati, tutte le informazioni precedenti vengono perse.

Soluzione: i precedenti backup dei dati potrebbero essere conservati come fonte di dati storici. Tuttavia, fare copie complete dei database presenta problemi di spazio di archiviazione e inoltre non è in linea con il GDPR. Il crypto-shredding dei backup può risolvere questo problema, ma è un processo aggiuntivo che aggiunge costi e tempo a tutte le funzioni aziendali.

Il requisito dei backup

I database mutabili tradizionali devono essere sottoposti a backup per mantenere lo storico del database. A seconda dell'azienda, ciò può implicare backup settimanali, giornalieri o addirittura orari. Questo diventa non solo un onere di gestione in ambito IT, ma aggiunge anche tempo, costi e complessità a una funzione aziendale che potrebbe finire per essere ridondante.

Soluzione: mentre rimane la necessità dei backup, esistono opzioni di archiviazione cloud come la tecnologia blockchain, con cui le organizzazioni possono utilizzare, per memorizzare i dati, strutture complesse che fanno uso dello spazio libero su una serie di computer e sistemi esterni, riducendo così la necessità di investimenti in infrastrutture.

Mancanza di verificabilità e analisi aziendale

In molti settori sono richiesti degli audit per i dati. Non avere un contesto storico può influenzare la verificabilità dell'attività, rendendo difficile o impossibile rispettare gli standard aziendali.

Questo ha effetti a catena, con una perdita di dati che potrebbero essere importanti per l'analisi aziendale. Con la semplice scomparsa dei dati precedenti, non esiste la possibilità che le informazioni siano utilizzate dall'intelligenza artificiale e valutate per ottenere informazioni utili.

Soluzione: possono essere effettuati backup regolari e accessibili per preservare l'integrità aziendale.

Servizio clienti più scadente

Se le informazioni sono modificate e i dati precedenti abbandonati, ciò può comportare delle sfide per il servizio clienti. Semplificando, se qualcuno ha cambiato nome, ma la prova dell'identità è nel nome diverso, come è possibile confermare che sono la stessa persona? Con l'eliminazione delle precedenti iterazioni del nome, non c'è modo di tornare indietro e confermare che questi due clienti sono la stessa persona.

Su una scala più ampia e importante, i database sanitari non possono essere mutabili. Visite precedenti, appuntamenti, diagnosi e farmaci devono essere mantenuti tutti attivi e accessibili.

Soluzione: alcuni database devono semplicemente essere immutabili. Se da un lato ciò comporta sfide specifiche, per alcuni settori come la sanità un database mutabile potrebbe essere catastrofico.

Modernizza la tua architettura di dati e analisi
Modernizza la tua architettura di dati e analisi
Dai un'occhiata a questi 13 casi d'uso per apprendere a supportare il complesso panorama odierno di dati e analisi.

Il futuro dei sistemi di dati mutabili

Le limitazioni dei sistemi di dati mutabili possono tradursi in una loro graduale sostituzione con sistemi di dati immutabili. La mancanza di continuità implica che i sistemi di dati mutabili non possono semplicemente essere utilizzati in una varietà di settori, come ad esempio la sanità e le assicurazioni. Ma per avere un sistema completamente immutabile, è necessaria una serie di condizioni.

Le due grandi sfide per i sistemi di dati immutabili sono lo spazio e l'hardware supplementari necessari e la difficoltà di conformità al GDPR.

Per superarle, i database in futuro potrebbero essere completamente immutabili, ma utilizzare la crypto-shredding per garantire che i requisiti di riservatezza dei dati siano soddisfatti. Quindi, la possibilità di un'architettura che utilizzi la tecnologia blockchain per l'archiviazione può superare i problemi di archiviazione e di hardware creati dai database in continua crescita.

Insieme, queste soluzioni creano un database con piena integrità storica e la sicurezza e le protezioni necessarie secondo la legislazione attuale.