Cos'è la in-memory analytics?

La geoanalytics è l'uso di informazioni basate sulla localizzazione nelle analisi per una consapevolezza contestuale e prospettive diverse sui dati che vengono analizzati. Incorporando la geolocalizzazione e altri dettagli spaziali, le aziende possono acquisire una comprensione più ampia dei loro dati e scoprire nuove informazioni utili. La geoanalytics stratifica i dati per consentire il confronto tra diverse località e identificare tendenze e modelli tra città, regioni e paesi. Utilizzando i geodati, ad esempio indirizzi, codici postali, coordinate GPS, linee di transito e altro ancora, e fornendo visualizzazioni più stratificate e complete dei dati, la geoanalytics aggiunge una dimensione spaziale alle informazioni scoperte nell'analisi. Quasi ogni azienda oggi ha a che fare con i dati geografici. Che siano usati per gestire le sedi dei punti vendita, personalizzare le tattiche di marketing e di vendita per regione, ottimizzare le operazioni internazionali, reagire alle tendenze specifiche del luogo, migliorare la logistica e il trasporto delle merci o qualsiasi altro problema correlato, la geoanalytics può aiutare le aziende a prendere decisioni migliori. Utilizzando metodi di analisi che sfruttano i dati geografici, le organizzazioni riescono a comprendere le relazioni complesse nei dati e interpretare questi ultimi con maggiore precisione.

Geoanalytics in azione

La geoanalytics è importante perché le aziende devono essere in grado di capire il comportamento e le reazioni dei consumatori in luoghi diversi, al fine di soddisfare le aspettative ed erogare i prodotti e i servizi che la gente vuole veramente. Le aziende possono usare la geoanalytics per tracciare i coinvolgimenti su applicazioni web e servizi mobili e osservare come regioni o aree diverse interagiscono con il prodotto. I servizi di localizzazione possono geoabilitare i dati aziendali e aiutare le organizzazioni a sviluppare app e servizi basati sulla localizzazione.

Inoltre, le aziende possono usare la geoanalytics nelle rappresentazioni grafiche dei dati per tracciare un quadro chiaro di ciò che sta accadendo e individuare le tendenze meglio di quanto potrebbero fare usando un foglio di calcolo. In particolare, le mappe di calore e i grafici di densità possono essere utili per comprendere le distribuzioni geografiche dei dati. Visualizzazioni di mappe efficaci e analisi basate sulla posizione possono rivelare informazioni geospaziali cruciali ed esporre relazioni geografiche nascoste che si traducono in migliori decisioni relative alla posizione.

Non sono solo le aziende a beneficiare della geoanalytics. Agenzie governative, organizzazioni senza scopo di lucro e fornitori di servizi comunitari possono usare tutti la geoanalytics per individuare le comunità bisognose, le popolazioni a rischio e valutare le lacune nell'accesso alle cure. Inoltre, gli epidemiologi si affidano alla geoanalytics per aiutare a tracciare la diffusione di malattie come quella da COVID-19 e i governi statali e locali la utilizzano per valutare l'impatto dell'inquinamento e delle tossine che si estendono oltre l'evento iniziale.

Prova di In-Memory Analytics
Prova TIBCO Spotfire - Prova gratuita
Con TIBCO Spotfire, la soluzione di analisi più completa sul mercato, scopri facilmente nuove insight dai tuoi dati.

Componenti della geoanalytics

Poiché ci sono molti casi d'uso per la geoanalytics, le organizzazioni possono utilizzare tutti i componenti elencati di seguito o una loro combinazione. Per ottenere tutti i vantaggi della location analytics o della geoanalytics, le organizzazioni devono andare oltre la tracciatura di marcatori su una mappa. Ciò significa investire in una soluzione che sia immersiva e che consenta la creazione automatica di mappe con geocodifica istantanea, più strati di dati per un contesto arricchito sui modelli spaziali, servizi di mappe e dati GIS. Di seguito alcuni componenti importanti della geoanalytics.

  • Mappatura interattiva. Le organizzazioni possono usare mappe interattive con funzioni di ricerca automatica di geodati per sovrapporle a diverse visualizzazioni. Queste funzionalità di ricerca della posizione in tempo reale possono aumentare la produttività e migliorare la comprensione degli utenti delle informazioni geografiche e delle loro relazioni. La mappatura interattiva elimina la necessità di più database di mappatura separati, eliminando i costi generali e di manutenzione.
  • Informazioni geospaziali. Gli utenti di geoanalytics possono acquisire una comprensione dei modelli più rapidamente di quanto sia possibile con le tabelle e i grafici tradizionali. Utilizzando visualizzazioni immersive e il brushlinking, le organizzazioni sono in grado di analizzare le relazioni geospaziali, i dati e le applicazioni esistenti. Ciò aiuta a capire meglio il quadro complessivo all'interno dei loro dati.
  • Ricerca geografica. Grazie alla funzionalità di ricerca delle località su richiesta, le organizzazioni sono in grado di compilare automaticamente analisi e aggiornare pannelli di controllo, mappe e altre visualizzazioni con dati geografici. Le organizzazioni hanno la possibilità di usare la ricerca geografica per analizzare i dati per città, provincia, codice postale, coordinate geografiche e altro.
  • Clustering. La densità geografica dei punti dati o degli eventi nei dati può essere osservata con il clustering. Questo può mostrare raggruppamenti di valori alti o bassi che possono essere significativi per le decisioni aziendali, come ad esempio dove aprire un nuovo punto vendita.
  • Formattazione e annotazione. Strumenti diversi di formattazione e annotazione permettono agli utenti di dare un senso ai dati. Utilizzando colori, linee e forme, gli analisti sono in grado di creare visualizzazioni più facili da comprendere. Ad esempio, il colore può essere usato per raffigurare diversi codici di avviamento postale, sedi di punti vendita e altre segmentazioni dei dati dei clienti al fine di adottare decisioni più consapevoli.
  • Strati. La mappatura visiva è in grado di mostrare diverse viste dei dati e di permettere l'analisi di più serie di dati su una mappa con dei livelli. Questi livelli possono essere impostati su una mappa di base con mappa di calore, grafico, bolla, geodati e altri tipi di livelli da fonti interne ed esterne.
  • Evidenziazione del target. Con l'evidenziazione dei target, è possibile selezionare qualsiasi livello, effettuare selezioni lazo o fare una panoramica e uno zoom per approfondire l'analisi. Questa funzione consente agli utenti di studiare le combinazioni di diverse variabili per comprendere i modelli nei dati.

Utilizzando queste tecniche, le aziende sono in grado di sfruttare i dati geografici e le funzioni dei dati per effettuare potenti analisi basate sulla posizione e l'esplorazione dei dati.

Le organizzazioni devono essere in grado di ricalcolare istantaneamente i modelli al volo attraverso un'applicazione immersiva, interattiva e visiva. Qualche altra funzionalità avanzata più specifica da cercare in una soluzione di geoanalytics include le seguenti capacità di cartografia:

  • Posizionamento automatico delle immagini sulle mappe con la corretta posizione e proiezione utilizzando le informazioni di georeferenza dai GeoTIFF
  • Posizionamento delle immagini con il drag and drop
  • Calcolo della distanza geospaziale per i dati in streaming
  • Funzione di zoom automatico che permette la panoramica e lo zoom

Casi d'uso della geoanalytics

Utilizzando le diverse componenti delle funzionalità di geoanalytics descritte in precedenza, le organizzazioni possono risolvere i loro vari problemi correlati alla localizzazione. Qui sono riportati alcuni casi d'uso da considerare:

  • Self-service analytics. Democratizzare l'accesso ai dati geocorrelati e agli strumenti di mappatura in tutta l'organizzazione per migliorare i processi aziendali e il processo decisionale
  • Segmentazione del mercato: la geoanalytics può aiutare il marketing e le vendite ad affinare i segmenti di mercato basati su ulteriori dati geocorrelati per comprendere meglio i clienti attuali e puntare a nuovi clienti.
  • Gestione delle risorse. Con la geoanalytics, le aziende possono monitorare le apparecchiature, prevedere le aree più vulnerabili ai guasti e posizionare proattivamente i team di manutenzione in quelle aree.
  • Gestione del rischio. Anche l'analisi del rischio può beneficiare della geoanalytics. I servizi finanziari, le assicurazioni e altri settori avversi al rischio possono utilizzare dati geocorrelati per valutare, ad esempio, l'impatto potenziale dei disastri naturali in aree diverse, al fine di regolare di conseguenza i prezzi. La geoanalytics può anche aiutare nella gestione proattiva dei sinistri.

Esempi di settore della geoanalytics

In vari settori, la geoanalytics sta aiutando le organizzazioni a conoscere meglio i propri dati e a sviluppare soluzioni orientate a livello geografico. Di seguito alcune applicazioni chiave del settore:

  • Vendita al dettaglio ed e-commerce. Le analisi geospaziali e la mappatura visiva consentono ai rivenditori di suddividere le prestazioni dei punti vendita per regione e di confrontare i risultati con quelli dei concorrenti nelle stesse aree. Possono inoltre aiutare a tracciare i comportamenti dei clienti e i modelli di acquisto per scovare le opportunità di miglioramento. La geoanalytics consente anche ai rivenditori di prevedere il momento e il luogo migliori per le vendite e di valutare il potenziale di diversi luoghi per un nuovo punto vendita.
  • Logistica e trasporti. La geoanalytics è estremamente utile anche per il trasporto e la logistica. La combinazione dei dati di spedizione dei clienti con i dati geocorrelati esterni consente ai fornitori di servizi di trasporto di prevedere potenziali ritardi di spedizione, affrontare i problemi logistici prima che si manifestino e, di conseguenza, migliorare la soddisfazione dei clienti.
  • Servizi bancari e finanziari. Le banche possono utilizzare la geoanalytics per scoprire nuove informazioni utili sul comportamento dei clienti e sulle sedi dei concorrenti. Questi dati possono essere usati per ridurre il tasso di abbandono dei clienti e ottimizzare le sedi delle filiali in un'ottica di coinvolgimento del cliente.